NEWS
.
Dal territorio con l'aiuto dei lettori
Aggiornamenti continui

>>>comunicaci la tua notizia<<<
Ambiente a Castelli Romani


07 novembre 2019
"Vie di fuga"
Nuovi disagi per chi vuole godersi il Lago Albano e a piedi.
Novembre 2019. Il Lago Albano è una delle punte di diamante del Parco dei Castelli. Sito di interesse comunitario (Il più profondo lago vulcanico nazionale). Esso è un’altra e nuovissima volta teatro di interessi economici discutibili, massimizzati forzando forse troppo la mano (leggere: sistematica movida dozzinale e selvaggia locale). Uno storico e molto frequentato locale di ristoro (prima fotografia) ha da pochissimo occupato la Passeggiata (la Ovest) pedonale del Lungolago (già strozzata negli affollati festivi per via delle “bancarelle” sistematiche in loco da anni e da altri ingombri vari fissi sparsi a macchia d'olio) con un pergolato metallico fisso piuttosto invasivo. Redivivi e sistematici poi, anche e sempre in loco da anni, i casi di: corridori a piedi su strada invasivi volenti o nolenti; le guide incoscienti o pericolose (motociclisti in particolare), notturne e quando a passeggio ci sono famiglie con prole, ciò a causa dei lunghi e insicuri rettilinei (seconda fotografia: il Lungolago orientale, un tratto) che “invitano” a sentirsi piloti al Gran Premio come nel resto delle Strade dei Castelli ed oltre pure.       

fonte:
archivio autore

articolo di:
Alessandro Aluisi
tutte le news>>>








SEGUICI...









.