LE ULTIME NEWS
.
Dal territorio con l'aiuto dei lettori
Aggiornamenti continui

>>>comunicaci la tua notizia<<<
Sociale a Palombara Sabina

Nasce "Progetto Opportunità Donna", un'idea che vuole ridare forza e centralità alle donne disoccupate
Una politica che combatte il terribile fenomeno dell'isolamento sociale
Importante iniziativa del Comune di Palombara Sabina nell'ambito delle Politiche Sociali. L'Amministrazione comunale ha, attraverso l'azione del Vice Sindaco Elisabetta Cesari con delega alle politiche sociali, avviato il “Progetto Opportunità Donna” con la finalità di inserire le donne disoccupate residenti nel territorio di età compresa tra i 40 e i 55 anni all'interno di un'esperienza lavorativa che possa evitare processi di isolamento sociale.
La progettualità dell'Assessorato alle Politiche Sociali e alla Famiglia abbraccia, dunque da vicino, il grande universo femminile a cui la storia della società ha in talune circostanze erroneamente dedicato poco tempo e spazio nel dibattito sociologico e politico. Un dibattito sociologico che ha relegato la figura della donna ad un ruolo marginale nella cosiddetta grande storia della società, compiendo un grave errore di visione sociale e culturale. Mentre per ciò che attiene al dibattito politico, inteso come attenzione ai problemi e alle esigenze delle donne, si è limitato molte volte ad analisi superficiali e poco accurate. Si tratta di un vecchio retaggio che coinvolse secoli fa anche i più grandi filosofi e politici del mondo storico.
La società moderna ha, in questi anni, fatto alcuni passi in avanti e anche nel piccolo ambito del territorio sabino qualcosa si muove da questo punto vista attraverso queste iniziative che vogliono avvicinare le amministrazioni alla società femminile per capirne le esigenze, i problemi, i bisogni, le idee, i traumi, le aspirazioni e i sogni. Una comunanza di intenti che la politica sociale del Comune di Palombara Sabina sta cercando di manifestare con azioni concrete.
Il “Progetto Opportunità Donna” esteso dal Vice Sindaco Elisabetta Cesari, che ha intercettato con sensibilità il tema presente nel sottobosco sociale, si rivolge alle donne diplomate o laureate che verranno inserite all'interno degli uffici comunali, i quali sosterranno il loro processo di crescita e di recupero delle loro competenze. Una progettualità di carattere socio-lavorativa dunque volta a sviluppare i processi di autostima e al contempo il recupero di una socialità che diviene importantissima non solo per la ritrovata conformazione lavorativa, ma anche e soprattutto per lo sviluppo armonico delle personalità di queste donne di nuovo in grado di recuperare un proprio ruolo all'interno del tessuto sociale. E di esprimere in questo ampio contesto se stesse.
L'Assessorato alle Politiche Sociali ha dato una struttura all'organizzazione delle domande di accesso. Sarà possibile acquisire il modulo di richiesta presso il sito del Comune, www.comune.palombarasabina.rm.it o accedendo per tutte le informazioni alla sua pagina Facebook, o rivolgendosi come ulteriore possibilità al Segretariato Sociale “Vicini al Cittadino” in Via Piave, 73. Le domande potranno essere presentate a mano direttamente all'Ufficio Protocollo o inviando una mail a comune.palombarasabina.rm@halleycert.it entro le ore 12 del 31/10/2019.



articolo di:
Matteo Quaglini
tutte le news>>>








SEGUICI...









.