LE ULTIME NEWS
.
Dal territorio con l'aiuto dei lettori
Aggiornamenti continui

>>>comunicaci la tua notizia<<<
Sociale a Tivoli


Avviso pubblico per interventi in favore di disabilità gravissime
Il Comune indica sostegni economici e destinatari di tale politica sociosanitaria
Il tema sensibile della disabilità sta assumendo, nel territorio della Sabina romana, una grande centralità. Questo fenomeno sociale di grande impatto per la vita di molte famiglie trova sviluppo nell'opera di vari comuni del circondario, tra cui si distingue l'azione del Comune di Tivoli. L'Amministrazione della cittadina tiburtina ha diramato, in queste ultime settimane, un avviso pubblico degli interventi a favore delle persone che devono lottare con disabilità gravissime.
Varie sono le amministrazioni e gli specialisti del territorio, nonché le famiglie, che si stanno prodigando per porre all'attenzione del tessuto sociale, degli istituti specializzati, degli Enti sanitari, sulla profondità e sulla rilevanza di questo fenomeno sociale, che va affrontato con tutti i necessari mezzi atti a offrire cure specifiche e idonee nel quadro di un settore sanitario che si ponga di fronte al tema con l'etica e la cura anche umana oltre che professionale, che merita.
La comunicazione del Comune della città di Tivoli si rivolge a tutti i familiari delle persone affette da patologie di gravissima disabilità che siano residenti nel territorio del Distretto RM 5,3 a cui fa riferimento ASL Roma 5 nel quadro dei comuni di Tivoli, Castel Madama, San Polo dei Cavalieri, Ciciliano, Pisoniano, Poli, San Gregorio, Casape, Gerano, Cerreto Laziale, Vicovaro, Licenza, Roccagiovine, Sambuci, Saracinesco, Cineto Romano, Percile e Mandela.
Le famiglie possono presentare istanza per la concessione di un assegno di cura o contributo di cura che le permetta di ottenere un sostegno economico per interventi di natura complementare all'assistenza domiciliare. Oppure, come ulteriore possibilità, per l'assistenza domiciliare a supporto della prestazione assistenziale in tale specifico ambito.
Sulla base dell'articolo 3 del Decreto interministeriale del 26 settembre del 2016, i destinatari che potranno beneficiare di tale supporto assistenziale sono: le persone con disabilità gravissima non autosufficienti e in condizione di dipendenza vitale. Per quello che attiene all'organizzazione specifica dell'avviso è garantita la permanenza in graduatoria e la continuità del sostegno anche per le successive annualità, per tutti coloro già presenti nel quadro organizzativo regolato dai precedenti avvisi pubblici, sulla base del permanere delle condizioni che ne hanno stabilito l'accesso e previa la presentazione di un apposito modello di domanda da presentare entro il 5 novembre 2019.
La struttura, altresì, prevede per i nuovi richiedenti la possibilità di inoltrare la relativa istanza in qualsivoglia momento in relazione al criterio del “Bando Aperto” senza termini di scadenza.
Le famiglie potranno presentare le loro domande agli uffici dell'Urp del Comune di Tivoli, ai vari comuni che fanno riferimento al Distretto RM 5,3 e al P.U.A (il punto unico di accesso sociosanitario) situato in Piazza Massimo 1 a Tivoli. Il territorio sabino compie così significativi passi nell'affrontare socialmente, culturalmente e sanitariamente, questo tema di grande importanza sociale per le famiglie che ne popolano il territorio.


articolo di:
Matteo Quaglini
tutte le news>>>








SEGUICI...









.